90^ ADUNATA ALPINI: C’E’ ANCHE “IROSO”, IL MULO ULTRACENTENARIO

Tra i tanti motivi di affetto verso gli Alpini che stanno animando l’Adunata 2017 a Treviso, c’è anche lui: “Iroso”, il mulo probabilmente più vecchio d’Italia, con i suoi 38 anni anagrafici, pari a circa 120 anni per la sua specie.

Iroso, in un recinto allestito vicino al Genio civile, riceverà l’inaspettata visita del Presidente della Regione del Veneto, noto per il suo amore per gli animali.

Iroso appartiene alla sezione Alpini di Vittorio Veneto. Già in forza al Settimo Reggimento di Belluno, è nato nel 1979. Oggi il “vecchione” ha problemi di vista e di denti, ma il veterinario che lo ha visitato ha dato il via libera alla sua partecipazione all’Adunata del Piave, l’ennesima di una vita lunghissima e “gloriosa”.

Nel 1993, quando il Ministero ordinò la messa in vendita dei muli, l’alpino imprenditore Antonio De Luca lo ha acquistato e da allora i due sono inseparabili alle adunate.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.