Il Ministro Pinotti incontra l’omologo francese Le Drian

di Attilio Cortone 

3cb75c92-f66e-446b-bfef-ce5b80142c7501MediumLibro Bianco della Difesa, semestre italiano di presidenza dell’Unione Europea, cooperazione bilaterale in ambito tecnico-militare. Questi, in sintesi, i temi al centro dei colloqui tra i Ministri Pinotti e Le Drian, che si sono incontrati oggi a Parigi, all’Hotel de Brienne, sede del Ministero francese. Incontro durante il quale è stata confermata la convergenza dei due Paesi, così come emerso durante il vertice Italia Francia dello scorso 20 novembre, sia nell’ambito delle relazioni bilaterali sia del rafforzamento delle sinergie sul piano europeo.

 In vista della stesura  del Libro Bianco della Difesa italiana, risulta utile guardare  all’esperienza della Francia, che lo scorso anno ha ufficializzato il suo Libro Bianco della Difesa sulla Sicurezza Nazionale (LBDSN) con il quale ha ridefinito i lineamenti generali dello strumento militare transalpino fino al 2015 . Altro tema al centro del colloqui, il Semestre di presidenza italiano dell’EU e le priorità del programma che si intende avviare con la Francia.

L’impegno nel Mediterraneo, la convergenza d’interessi nell’ambito della politica di Difesa e Sicurezza comune, sono alcune delle priorità discusse dai due Ministri. Priorità da sviluppare in una prospettiva di razionalizzazione delle risorse UE e nazionali e di rafforzamento del rapporto UE – NATO. Il Ministro Pinotti ha posto l’accento su diversi temi da sviluppare in vista del semestre europeo guidato dall’Italia, quale lo sviluppo di capacità di supporto medico civile e militare (Multinational Medical Modular Units) e di trasporto aereo, lo sviluppo nel settore del drone e l’approvazione della Strategia di Sicurezza Marittima Europea (EUMSS) e del relativo Action Plan, che valorizzi il ruolo della dimensione marittima nella sicurezza comune dell’UE.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.