Assaggiatori di olio non vedenti premiati a Napoli

Per 15 studenti non vedenti ed ipovedenti si apre la possibilità di avvicinarsi al prezioso lavoro dell’assaggiatore di olio Evo, unico metodo oggettivo che sfrutta gli organi sensoriali umani, veri strumenti di misura di pregi e difetti.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.