La storica corsa di Agnano spegne 70 candeline

La storica corsa di Agnano spegne 70 candeline

Come consuetudine nella giornata del 1 maggio il gran premio lotteria di Agnano ha festeggiato un record di scommesse e presenze.

Come consuetudine nella giornata del 1 maggio il gran premio lotteria di Agnano ha festeggiato un record di scommesse e presenze.

A fronteggiarsi in pista le teste di serie, Vitruvio il campione in carica, Urlo dei Venti e Bel Avis, ma la vera star di questo Gran Premio è il driver francese Jean Michel Bazire, un grande campione che ha gia vinto numerosi premi, in particolare l’Amministrazione Comunale ha voluto conferirgli quello alla carriera in occasione della sua straordinaria partecipazione visto che non varcava i confini francesi da anni.

La storica corsa di Agnano spegne 70 candeline

A cornice di questa storica giornata anche attività di intrattenimento da numeri uno, mille invitati alla Club house con il dress code “hats please”, riportato sull’invito, con la premiazione dei cappelli più glamour del gran premio, mentre la conduzione del palco è affidata ai giornalisti di Unire Tv, Luigi Migliaccio ed Eva Crosetta, conduttrice Rai.

Prima della premiazione clou di questo gran premio si è esibito un grande show men Andrea Sannino, il cui ultimo lavoro discografico  “Andrè” sta riscuotendo un notevole successo.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.