A Riardo weekend da “Donne e Motori”

A Riardo weekend da "Donne e Motori"

’evento coniuga l’esposizione di auto con la premiazione di donne che si sono distinte in campi prettamente maschili, aeronautica, imprenditoria, e dare un esempio sul come si può riuscire ed emergere ma anche un risvolto sociale, un momento di coinvolgimento x donne in difficoltà.

L’evento è stato presentato al Gran caffaè Gambrinus di Napoli da Rosa Praticò, presidente dell’Associazione Officina delle Idee, già responsabile della sezione imprenditoria femminile di Confesercenti e vice presidente nazionale dell’associazione Maipiuviolenzainfinita che si occupa del contrasto alla violenza di genere.
Numerosi i premi, x l’impegno civile la Top Gun Ufficiale Pilota dell’aeronautica Militare Claudia Danussi, la responsabile dell’ufficio del Consolato onorario Russo Svetlana Nesterenko, il Direttore d’orchestra “Banda dell’Esercito Italiano” Antonella Bona, l’impegno sociale della con Past President UNICEF Caserta Emilia Narciso e la Presidente dell’Associazione MERIDA Cristina Salvio, ilgiornalismo impegnato con Lidia Luberto e Simona Buonaura, per poi allargarsi al mondo dell’imprenditoria con la presenza di Giuseppina Tamburrino dell’azienda MagicStore ed Arianna Vitale, avvocato, fino alle eccellenze locali nel campo della gastronomia: Teresa Iorio, pizzaiola di fama internazionale ed Ida Giugliano dello storico ristorante partenopeo “Mimì alla Ferrovia”. Sarà presente anche la Presidente nazionale dell’Associazione Maipiuviolenzainfinita Virginia Ciaravolo.

Hanno dato il loro contributo Anna Capasso che oltre a presentare l’evento delizierà gli ospiti con le sue canzoni, la responsabile dell’ufficio del Consolato onorario Russo Svetlana Nesterenko, la capitana della Molinari pallavolo e Rosario Lopa del Ministero delle politiche agricole alimentari forestali e del turismo.

L’evento coniuga l’esposizione di auto con la premiazione di donne che si sono distinte in campi prettamente maschili, aeronautica, imprenditoria, e dare un esempio sul come si può riuscire ed emergere ma anche un risvolto sociale, un momento di coinvolgimento x donne in difficoltà.
L’obiettivo della manifestazione è stravolgere lo stereotipo auto di lusso associato alla figura maschile che la domina, per dare un nuovo spazio alle donne che possa essere simbolo di rinascita e di lotta contro la violenza di genere.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.