IMMA GIULIANI CHIUDE LA SETTIMANA DELLA DONNA A ROCCAMONFINA

[vc_row][vc_column][vc_video link=”http://www.youtube.com/watch?v=u9Hw_cxbnqY&list=PLWIXx2eUNl6rwahVZJspMhpuXUJQl-_21&feature=share”][vc_column_text]

congli-occhi-immaImma Giuliani chiude la settimana di incontri che l’Amministrazione comunale di Roccamonfina ha orgnizzato per le donne in vista dell’8 marzo. L’appuntamento è per venerdì 7, ore 11,00, presso la scuola media locale per parlare di femminicidio. Un argomento che, secondo il sindaco Letizia Tari, va “assolutamente trattato con i bambini e le bambine al fine di scongiurare spiacevoli comportamenti futuri”. 

In più di una realtà sociale la donna riveste un ruolo che l’allontana sempre più dalla sua dimensione, talvolta svilendo la figura maschile, mentre, in altri contesti, essa è ancora vittima di violenze e costretta ad un’umiliante sottomissione.

Imma Giuliani, laureata in psicologia dei processi cognitivi, esperta in scienze forensi, è consulente della redazione di “Chi L’ha Visto” e coautrice dei libri “Il Mostro di Firenze: Uno, Qualcuno, Centomila” e ” La Voce de i Vinti”.

“In questa settimana – fa sapere il Sindaco Letizia Tari –  auspichiamo che ciascuna/o cittadina/o si metta in gioco, sollevando quesiti, proponendo soluzioni e, perché no, ritrovi il gusto di scambiarsi un’idea, di stringersi la mano e di cantare insieme, “uniti nella diversità”, nel pieno rispetto dei ruoli”.

di Katiuscia Laneri

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]