Continua l’iniziativa #perunmarepulito! di KLM

In occasione della consegna del secondo Seabin, l’efficace dispositivo che raccoglie i rifiuti plastici presenti nel mare, presso il Porto Antico di Genova, KLM, LifeGate e Armata di Mare invitano tutti a partecipare a una grande. iniziativa social a tutela dei nostri mari

Lo studio condotto dalla Ellen MacArthur Foundation ha stimato che la plastica nei mari e negli oceani supererà, entro il 2050, la quantità in peso dei pesci che vi nuotano. Un dato allarmante che rende sempre più urgente attivarsi affinché i nostri mari non soffochino. In questi giorni, inoltre, il Ministero dell’Ambiente ha reso noti i dati raccolti insieme ad Ispra e alle 15 Arpa italiane, che confermano quanto l’inquinamento dovuto soprattutto alle plastiche sia ormai fuori controllo anche nel nostro Paese: si tratta di 179 mila particelle plastiche per chilometro quadrato di mare, nonché di 777 rifiuti spiaggiati ogni 100 metri di spiaggia lineare.
È tempo di azioni concrete. Oggi, KLM, LifeGate e Armata di Mare hanno consegnato il secondo Seabin presso il Porto Antico di Genova, un dispositivo semplice ed efficace capace di raccogliere, in un anno, oltre 500kg di rifiuti plastici presenti nel mare comprese le microplastiche e le  microfibre.
Il progetto LifeGate PlasticLess® promosso da LifeGate , che vede protagonisti anche KLM e Armata di Mare, si pone l’obiettivo di tutelare la salute del mare grazie all’utilizzo dei Seabin per eliminare la plastica dall’acqua di uno dei golfi più belli del Mediterraneo e, anche, per continuare a sensibilizzare sulla necessità di evitare l’utilizzo delle plastiche, soprattutto quelle monouso, materiali inquinanti che stanno letteralmente invadendo i nostri mari.
Grazie alla collaborazione tra LifeGate e il proprio partner tecnico Poralu Marine, produttore dei seabin del progetto LifeGate PlasticLess®, l’iniziativa su Genova si configura un’ulteriore sinergia che valorizza gli scopi ambientali e scientifici del progetto e la serietà dell’intervento promosso da LifeGate grazie a KLM e Armata di Mare.
Il coinvolgimento del Porto Antico di Genova è stato possibile grazie ad un altro partner di  LifeGate, Teksea, la società di consulenza nell’ambito dell’innovazione per la sostenibilità che ha promosso e supportato il Porto Antico di Genova nella riduzione progressiva della plastica nel Porto e negli esercizi commerciali afferenti.
“Abbiamo aderito all’iniziativa promossa da LifeGate in quanto è del tutto coerente con il nostro impegno verso la sostenibilità: sostenere il progetto #perunmarepulito ha un valore importante per il benessere presente e futuro dei nostri mari. E questo lo facciamo assieme al nostro partner Armata di Mare con cui collaboriamo da oltre un anno” – afferma Jerome Salemi, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean – “Una filosofia del tutto coerente con il nostro impegno verso la sostenibilità che ha visto nel 2018, per il 13esimo anno consecutivo, il gruppo Air
France-KLM quale unica azienda nell’ambito del trasporto aereo, ad essere presente all’interno del Dow Jones Sustainability Index (DJSI), la classifica europea stilata da Dow Jones di Standard & Poor’s e da RobecoSAM, basata sull’analisi delle prestazioni economiche, sociali e ambientali delle aziende.”
In questa occasione, KLM, da sempre attenta e impegnata nel rispetto dell’ambiente, ha inoltre lanciato il progetto social #perunmarepulito in collaborazione con Armata di Mare.
La salvaguardia dei nostri mari è l’obiettivo di questa coinvolgente iniziativa che intende rendere partecipe tutto il pubblico, sensibile a questi temi, attraverso le proprie piattaforme social. Sarà, infatti, sufficiente pubblicare un breve post corredato da uno scatto dello scorcio di mare preferito e pubblicarlo sui propri profili Instagram o Twitter (o entrambi) o, ancora, direttamente sul sito
www.klm.perunmarepulito.it con l’hashtag #perunmarepulito.
Un’emozione che, condivisa, renderà i nostri mari ancora più puliti: per ogni post pubblicato correttamente, infatti, KLM si impegna a raccogliere 1Kg di plastica all’anno dal mare. Più post verranno pubblicati con l’hashtag #perunmarepulito, più benessere verrà garantito al nostro splendido mare!

Partecipando all’iniziativa #perunmarepulito, inoltre, è possibile vincere fantastici premi!

Entro il 30/09/2019, infatti, verrà effettuata l’estrazione finale e scoprire se si è tra i vincitori di: 2 biglietti per Los Angeles, 2 biglietti a/r KLM con destinazione Amsterdam, 1 e-bike (biciclette a pedalata assistita) e altre 2 biciclette tutte griffate KLM, ben 10 Set Capsule Collection KLM-Armata di Mare2 e…moltissimi, divertenti ed ecosostenibili gadget KLM!
“Siamo orgogliosi di collaborare con KLM e Armata di Mare, due aziende concretamente  impegnate nella sostenibilità, che condividono i valori e gli obiettivi del progetto LifeGate PlasticLess®, la prima sfida italiana volta alla pulizia dei mari dalla plastica che, grazie alla collaborazione con queste due realtà, raggiungerà nuove e importanti mete” – commenta Enea Roveda, CEO di LifeGate.

“Siamo felici di dare seguito alla partnership con KLM e, in più, di ampliarla a LifeGate per sostenere questo progetto per un mare più pulito. È il primo passo di un nuovo viaggio in cui l’impegno di Armata di Mare per la sostenibilità ambientale si fa sempre più concreto e guarda al futuro non solo della moda ma anche a quello dell’ambiente” dichiara Massimo Cortesi, CEO di Facib SPA.

“Ringraziamo i promotori e i partner del progetto LifeGate PlasticLess® e dell’iniziativa #perunmarepulito” – sottolinea Alberto Cappato, direttore generale di Porto Antico di Genova Spa – “per aver scelto Genova: siamo orgogliosi di essere la seconda città italiana ad avere installato il Seabin”. L’iniziativa è in perfetta sintonia con la campagna “La plastica ha i giorni contati” che il Porto Antico ha lanciato proprio in questi giorni per contribuire a ridurre l’impatto sull’ambiente, diminuendone il consumo e, di conseguenza, limitandone la produzione e il trasporto. “Vogliamo
essere un soggetto attivo nel cambiamento degli stili di vita”, aggiunge Cappato.
Tutte le attività commerciali presenti nell’area del Porto Antico sono state sensibilizzate sulla  necessità e sull’importanza di iniziare a ridurre l’uso delle bottiglie di plastica. Tradotto in numeri si tratta di eliminare annualmente 50.000 kg di plastica, 70.000 kg di anidride carbonica e 95.000 kg di carburante. Per lanciare questa campagna e documentare l’impatto delle materie plastiche sul pianeta e sull’uomo, a Porta Siberia è in programma fino al 30 giugno “Planet vs. Plastic.

Un pianeta straordinario tra bellezza e abusi”, foto inequivocabili e sconvolgenti realizzate da Randy Olson. Tutto questo si inserisce nel quadro delle numerose iniziative attivate dalla Porto Antico di Genova in tema di sostenibilità con il controllo in tempo reale dei consumi di acqua e di energia in area grazie ad una avanzata applicazione IOT, la produzione di energia da pannelli fotovoltaici con circa 800 mila Kwh prodotti negli ultimi 3 anni e l’elettrificazione delle banchine che ospitano i
mega-yacht.

Porto Antico è una grande piazza sul Mare Mediterraneo, ha mille anni di storia e più di venticinque anni di nuova vita, qui sono rinati il turismo, la cultura, lo shopping, gli spettacoli, lo sport, la ristorazione e il gusto, la nautica. Rappresenta il nuovo cuore di Genova, dove vivono, lavorano e si divertono ogni giorno migliaia di persone con una frequentazione annuale che supera i quattro milioni di presenze.

Grazie alla collaborazione tra KLM, LifeGate e Armata di Mare, l’installazione del seabin a Genova è un secondo piccolo passo di molte altre iniziative presso diversi porti e marine della nostra penisola. In attesa che entri in vigore, nel 2021, il divieto dell’utilizzo delle plastiche monouso, i nostri mari stanno già ampiamente soffocando sotto una montagna di microplastiche disciolte nelle acque: è necessario agire subito e con determinazione e il progetto #perunmarepulito va in questa direzione perché…senza mari in salute non c’è vita, sono la linfa vitale del nostro pianeta e
dell’umanità.
L’obiettivo dell’iniziativa congiunta tra KLM, LifeGate e Armata di Mare #perunmarepulito, è pulire i nostri mari per il benessere di oggi e domani.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.