Italia Meridionale

AERO 2014: Pascale premiato dalla stampa aeronautica


Lo scorso giovedì 10 aprile si  svolta nel ristorante dell’”Hangar Zeppelin”, la cerimonia di premiazione del rinomato “Flieger Magazin Award”, una sorta di Oscar riservato al mondo dell’aviazione.

Oltre 200 invitati, tra amministratori e professionisti delle migliori aziende aeronautiche hanno tributato una standing ovation e un applauso di oltre 10 minuti al Professor Luigi Pascale, classe 1923, per i suoi oltre 65 anni di carriera nel mondo dell’aviazione generale, con la Partenavia prima e ancora oggi con la TECNAM. Il premio è stato attribuito al professor Pascale dal comitato editoriale della rivista di lingua tedesca Flieger Magazin e consegnato dal direttore Thomas Borchert.
Grande commozione ma anche grande soddisfazione è stata espressa da Paolo Pascale, nipote del premiato e direttore generale Tecnam, che ha sottolineato come “il professore Pascale, è una personalità nel campo dell’aviazione riconosciuta a livello internazionale, un patrimonio di umanità e conoscenza che tutto il mondo ci invidia.”

LUIGI PASCALE

Luigi “Gino” Pascale è nato a Napoli nel 1923, Con il fratello Giovanni ha disegnato e costruito il primo aereo nel 1948 e, dopo altri modelli e molte vittorie in gare aeree ha fondato nel 1957 la Partenavia.  Allievo di Umberto Nobile, ha diretto la cattedra di Ingegneria Aeronautica all’Università Federico II di Napoli, forgiando centinaia di apprezzati ingegneri aeronautici. Nel 1986, in un momento di crisi dell’Aviazione Generale, i due fratelli Pascale hanno fondato la TECNAM, cogliendo le opportunità del mercato mondiale interessato alla classe dei velivoli leggeri e ultraleggeri (con peso inferiore al 450 kg.) Luigi Pascale, oltre che geniale costruttore è un raffinato pilota capace di collaudare personalmente le sue “creature”.


Rispondi