Arriva la consulenza gastronomica di Ferrucci & Margotti

Arriva la consulenza gastronomica di Ferrucci & Margotti

Due chef diversi ma complementari Fabiana Ferrucci e Igor Margotti, lei esuberante e creativa e con una grande voglia di sperimentare, lui pacato ma con una grande verve manageriale proveniendo da una realtà come quella delle Cantine la Barbera in pieno centro al Vomero.

Due chef diversi ma complementari Fabiana Ferrucci e Igor Margotti, lei esuberante e creativa e con una grande voglia di sperimentare, lui pacato ma con una grande verve manageriale proveniendo da una realtà come quella delle Cantine la Barbera in pieno centro al Vomero.


Hanno deciso di dare vita alla Ferrucci & Margotti, società di Consulenza e Formazione con annessa Business Unit dedicata al Banqueting, in cui si occuperanno dello start-up di nuovi progetti, menù engineering, food costing, consulenza sulle attrezzature, formazione dedicata al personale di sala e di brigata e la sezione Banqueting si dedicherà, invece, all’organizzazione di eventi, manifestazioni e feste private.
I partner del progetto sono il Lido Oasi del Mare, Sapori Unici di Elio Testa ( Maestro affinatore Elio Testa azienda leader nella produzione e distribuzione di prodotti caseari) , Lofoten Seafood Group ( distribuisce in Italia Stoccafisso IGP delle Isole Lofoten, baccalà, salmone affumicato) , La luna nel bicchiere ( l’azienda seleziona e distribuisce etichette di 15 piccole cantine, campane e italiane), Pascarella Ho.re.ca. ( dispone di una gamma prodotti che vanno dalla pasta alle carni passando per olio, formaggio e salumi ) e Olivarte ( azienda dedita alla produzione e commercializzazione di olio extravergine di oliva di alta qualità).
La serata ha dato vita ad una degustazione dei prodotti che i partner presentavano dal formaggio alle mozzarelle di Elio Testa, per passare attraverso il finger food di baccalà dalle isole Lofoten e cipolla di Tropea, il tutto annaffiato dal vino e dal prosecco delle aziende della ditta di Steffen Wagner, e per concludere un piatto di paccheri, un mix di dolce e salato degna conclusione di una serata in cui i due chef si sono ben rappresentati, contrastati ma uniti in un progetto molto importante.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.