“100 Passi verso il 21 marzo”

“100 Passi verso il 21 marzo”

L'assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, ha presentato nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino l’iniziativa “100 Passi verso il 21 marzo”dedicata alle vittime innocenti di camorra in occasione della “XXIV Giornata Nazionale della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”.

L’assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, ha presentato nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino l’iniziativa “100 Passi verso il 21 marzo”dedicata alle vittime innocenti di camorra in occasione della “XXIV Giornata Nazionale della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”.
l’Assessore alle politiche giovanili, ha presentato l’incontro,insieme con l’Assessore alla Scuola e all’Istruzione Annamaria Palmieri, il delegato ai Beni Confiscati e Presidente della Commissione Scuola del Comune di Napoli Luigi Felaco, il Presidente della Fondazione Polis Don Tonino Palmese, il referente di Libera Memoria Bruno Vallefuoco, il referente di Libera in Campania Fabio Giulianie e il Direttore del Napoli City Choir Carlo Morelli.
L’Assessore ha altresì presentato il progetto “La Compagnia dei Simpatici” a cura di Ivan Scherillo e della compagnia BBM Teatro,inaugurerà la tavola rotonda “Musica come riscatto”, alla quale prenderanno parte i cantautori Andrea Sannino, Tommaso Primo, Tueff e Nando Misuraca moderati dal giornalista Arnaldo Capezzuto ed abbiamo ascoltato le testimonianze dei familiari delle vittime.
“La giornata della memoria e dell’impegno contro le mafie” – afferma l’assessore ai Giovani – e’ stata riconosciuta giornata nazionale con legge dello Stato. E’ dovere dei Comuni accompagnare i cittadini perche’ il primo giorno di primavera tutti dobbiamo fermarci per unire, alla memoria, l’impegno contro le mafie”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.