TERREMOTO ISCHIA: 1 morto e 39 feriti, da Federalberghi camere agli sfollati. Il punto del presidente Ordine Geologi

TERREMOTO ISCHIA: 1 morto e 39 feriti, da Federalberghi camere agli sfollati. Il punto del presidente Ordine Geologi
Federalberghi Ischia con i suoi soci ha deciso di mettere a disposizione gratuitamente le camere delle proprie strutture ricettive per le popolazioni e  gli ospiti dei comuni di Casamicciola Terme e Lacco Ameno, colpite dal sisma del 21 agosto.

Gli alloggi sono disponibili nei comuni che non sono stati interessati dagli eventi sismici.  
Federalberghi Ischia informa inoltre che sta procedendo in tal senso in stretto contatto con il Centro Operativo della Protezione Civile.
Allo stato attuale, a causa del terremoto verificatosi nella notte di ieri risultano:  1 decesso 39 feriti, di cui 10 lievi, e tutti assistiti presso il Rizzoli di Lacco Ameno, tranne 1 paziente grave trasferito nella notte in eliambulanza.
Non è normale che un terremoto 4.0 determini crolli di edifici ed evacuazioni di ospedali e, purtroppo, la tragedia di due vittime, dispersi, tanti feriti spiega Egidio Grasso, presidente dell’Ordine dei Geologi della Campania, dopo le scosse di ieri sera nell’isola di Ischia – le cause potrebbero essere ricercate nei fenomeni di amplificazione sismica locale o attribuite alle costruzioni fatiscenti, abusive e realizzate senza alcuna verifica sismica“. “L’onda sismica – ha continuato il presidente – in presenza di situazioni geologiche o morfologiche particolari, può subire notevoli amplificazioni. I geologi, attraverso gli studi di risposta sismica locale, riescono a valutare preventivamente questi effetti consentendo ai progettisti di effettuare le opportune verifiche sismiche necessarie. Giusto per far capire quale sia l’entità di questo terremoto – ha concluso il presidente –  si chiarisce che l’energia liberata da un terremoto di magnitudo 6, paragonabile a quelli registrati di recente in Italia centrale, è circa 1000 volte più forte di quella liberata dal terremoto registrato ad Ischia (magnitudo 4.0)”

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.