Premio Università Paolo Iannotti 2016

Premio Università Paolo Iannotti 2016

Oltre 25.000 voti assegnati nella competizione on-line. Durante la serata saranno premiati 50 laureati eccellenti e consegnati 15 premi speciali 

Appuntamento per giovedì 23 giugno, ore 19:00, a Villa Doria d’Angri, con il“Premio Università Paolo Iannotti 2016”, evento organizzato da Ateneapoli in collaborazione con l’Università Parthenope e Radio F2, dedicato alla memoria del fondatore del quindicinale di informazione universitaria (dal 1985 in edicola), e patrocinato dagli altri Atenei: Federico II, Seconda Università, Suor Orsola Benincasa, L’Orientale, Parthenope.

Come per le scorse edizioni sono previste diverse categorie di premi. Non potevano mancare in scaletta i “Premi speciali” assegnati dal giornale Ateneapoli a chi si è particolarmente distinto durante la propria attività nel mondo universitario. I premiati di quest’anno saranno per la Federico II: la dott.ssa Maria Esposito, capo ufficio stampa, il Direttore Generale Francesco Bello, la prof.ssa Lilia Costabile, il dottorando “marciatore” Teodorico Caporaso e l’Associazione studenti viticoltura ed Enologia. Premiati della Seconda Università saranno i docentiAnna Costanza Baldry e Armando Cartenì. Per L’Università Parthenope, invece, il Direttore Generale Mauro Rocco, l’Economo Anna Meneghini, il prof. Elio Iannelli e lo studente Paride Piro. Completano il quadro dei premiati la prof.ssa Maria Cristina Lombardidell’Università L’Orientale di Napoli e il prof. Tommaso Frosini dell’Università Suor Orsola Benincasa.

Riconoscimento simbolico anche per i tanti “Laureati eccellenti”, provenienti dalle Università campane e distintisi per un cammino di studio particolarmente brillante per voti e rispetto dei tempi accademici. Ne saranno premia 50, tutti con massimo voto di laurea e lode.

Alle votazioni in rete sul sito www.premiouniversita.it, infine, è spettato il compito di assegnare il “Premio online”, rivolto a docenti, studenti e membri del personale tecnico amministrativo universitario, sostenuti da una giuria virtuale composta da chiunque avesse una mail di Ateneo. Tra la prima tornata elettorale (aperta fino al 15 giugno) che ha determinato i venti finalisti delle tre categorie e la seconda tornata sono arrivati: 3.600 voti per gli studenti, 8mila voti per i docenti e 6mila preferenze per il personale tecnico amministrativo.

Con il bellissimo panorama di via Petrarca a fare da cornice, la manifestazione sarà animata dagli speaker di Radio F2 (che trasmetteranno in diretta l’evento sul sito www.radiof2.unina.it), le Autorità Accademiche, studenti, docenti e tanti ospiti, tra questi il sassofonista Peppe Russo. Una serata all’insegna della condivisione, del merito e della memoria.