Auguri Moreno Pesce, testimonial E-Energia

Con la sua tenacia e vitalità l’atleta paralimpico  veneziano, che oggi (13 dicembre) compie 44 anni, rappresenterà per tutto il 2020 lo spirito aziendale di E-Energia,  la giovane società di Treviso  che mira alla salvaguardia  dell’ambiente.

Da sempre appassionato di montagna,  a dispetto del cognome, nel 1997  Moreno ha visto la sua vita cambiare drasticamente in seguito ad un incidente in moto che gli ha causato una grave lesione ad una gamba. Grazie ad una protesi in fibra di carbonio e titanio, è diventato una celebrità nel mondo del trail e del vertical race, due specialità a stretto contatto con la natura nelle quali non bisogna temere fatica o imprevisti, sfidando gli ambienti più ostili.

Da normodotato ero spaventato dall’alpinismo, poi ho capito che non si è disabili perché non si ha una funzione corporea, ma perché non si usano tutti gli altri talenti a disposizione per raggiungere il proprio sogno”, una citazione di Moreno che l’ha accompagnato fino ad oggi praticando diverse discipline sportive con ottimi risultati anche in recenti circuiti Vertical Up, dove alla salita si aggiunge la neve.

Conquistata dalla sua ”energia” vitale, la società di luce e gas con il cuor generale a Treviso si impegna a sostenere vari progetti dell’atleta paralimpico che ha dimostrato come un cambiamento improvviso può essere trasformato in opportunità.  Allo stesso modo E-Energia, in vista del passaggio al mercato libero, si propone quale strumento per un futuro migliore e più sostenibile con soluzioni energetiche adatte ad ogni esigenza e 100% naturali.

Con una sede facile da raggiungere e composta da giovani ma esperti professionisti del settore, il fornitore di energia rinnovabile ha deciso di puntare sull’esempio di resilienza che Moreno offre soprattutto a bambini e ragazzi, sensibilizzando così gli uomini e le donne di domani.

La società si rivolge,  infatti, a privati, professionisti, imprese e grandi aziende, incitandoli e supportandoli nella riduzione degli sprechi per la salvaguardia della salute del pianeta. “Consideriamo l’energia un bene primario – scrivono sul Facebook -, un prezioso elemento e un patrimonio comune indispensabile alla vita, da tutelare e non sprecare. Per questo offriamo prodotti e servizi che consentono di utilizzarla in modo consapevole e responsabile, nel pieno rispetto dell’ambiente”.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.