CALCIO E BASKET CAMMINATO A NAPOLI CON IL PANATHLON

Parte da Napoli un percorso per la diffusione del calcio e del basket camminato. Con un convegno organizzato ieri presso il Circolo Posillipo dal Panathlon Club Napoli sono state illustrate le due discipline riservate ad atleti della terza età, grazie a un progetto del club presieduto da Francesco Schillirò, approvato nell’ambito della EWOS 2018 Beactive – Settimana Europea dello Sport.

Nel corso dell’incontro si sono poste anche le basi per una codificazione nuova delle regole del basket camminato che possa permettere nel modo più sicuro possibile l’approccio alla pratica sportiva di questa disciplina in terza età.

Dopo i saluti di Francesco Schilliró, Sergio Roncelli, presidente del CONI Campania, Vincenzo Semeraro, presidente del Circolo Posillipo, e Oronzo Amato, consigliere del Panathlon International, sono intervenuti Liberato Esposito, ex arbitro di calcio, Roald Vento, presidente del Panathlon Club Trapani, Elena Avellone, delegato Coni di Trapani, e Vito Vittorioso del Panathlon Club Napoli. Liberato Esposito ha illustrato le regole del calcio camminato mentre Roald Vento ha approfondito gli aspetti tecnici legati al basket camminato; Elena Avellone ha affrontato nella sua relazione l’importanza dell’attività fisica in età avanzata mentre Vito Vittorioso ha illustrato gli aspetti legati alla preparazione fisica anche per lo sport in terza età. L’incontro è stato concluso dagli interventi di Giorgio Poulet, segretario del Panathlon Club Napoli, e Rino Merola, ex arbitro internazionale di pallanuoto.

“Fare sport oltre una certa età può essere pericoloso – ha spiegato Francesco Schillirò -. I traumi in età avanzata sono più difficili da recuperare e per questo è fondamentale dare la possibilità di proseguire l’attività sportiva in una disciplina che è stata già praticata ma in modo non dannoso per la salute. In Italia queste forme di sport non sono ancora diffuse quanto dovrebbero e ritengo che la loro promozione rientri tra i compiti del Panathlon che è sempre attento ai valori sani dello sport”.

“Parlare di sport anche per chi è avanti con l’età è molto importante – ha aggiunto Sergio Roncelli -. Chiedo al Panathlon Napoli di essere parte integrante dell’organizzazione degli eventi collaterali delle Universiadi 2019, concordando insieme il tema di un convegno che potrà essere portato in giro per promuovere i valori dello sport in vista di questo importante appuntamento”.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.