Palladium Film Festival celebra i fratelli Avati

Si è conclusa, al Teatro Palladium di Roma, la terza edizione del Palladium Film Festival, con una serata che ha visto la premiazione dei cortometraggi selezionati e l’assegnazione del premio Palladium d’Oro alla carriera a Pupi ed Antonio Avati.

La giornata finale ha visto la proiezione prima del cult del 1976 “La casa dalle finestre che ridono”, e poi di “Dante”, l’ultimo lungometraggio, che racconta il viaggio compiuto da Boccaccio (interpretato da Sergio Castellitto) da Firenze a Ravenna, in cerca della figlia di Dante, Suor Beatrice; il pellegrinaggio è alternato al racconto delle vicende del Dante ragazzo, al tempo del suo innamoramento con Beatrice, interpretata da Carlotta Gamba, presente in sala.

Il Palladium Film Festival, ideato e diretto da Vito Zagarrio, è organizzato dal Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre in collaborazione con la Fondazione Roma Tre Teatro Palladium; è la naturale prosecuzione del Roma Tre Film Festival, che per un quindicennio ha valorizzato il cinema delle nuove generazioni ed omaggiato i grandi maestri.

L’edizione 2022, che oltre ai fratelli Avati ha visto tra gli ospiti Marco Bellocchio ed Italo Moscati, ha voluto guardare al cinema da numerosi punti di vista, con un programma composto di cinema d’autore e cinema di genere, documentario e finzione, cortometraggi e lungometraggi, opere prime (Margini, Calcinculo) ed autori già affermati.

Il festival ha anche ospitato “Carta Bianca Dams”, il tradizionale concorso internazionale di cortometraggi riservato a registi e registe under 35, che ha proposto una eterogenea selezione di opere, per assegnare due premi: uno decretato dal pubblico votante, e l’altro da una giuria di esperti provenienti dal mondo della produzione cinematografica, da quello della critica e dall’accademia: Andrea Miccichè (Università Roma Tre) come presidente, e Stefano Campus (tecnico del suono), Paola Dalla Torre (Università LUMSA), Aldo Iuliano (regista) e Alex Marlow-Mann (Università del Kent) in qualità di giurati.

 

Dì la tua...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CHIUDI
CHIUDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: