#25novembre, Coop sostiene le associazioni antiviolenza

Circa 2 milioni di confezioni di latte UHT a marchio Coop (il quantitativo necessario per coprire un mese di vendita) saranno sugli scaffali in una edizione speciale che porta in bella evidenza il numero antiviolenza 1522.

Si tratta solo di un primo prodotto a cui faranno seguito altre 15 referenze per arrivare a coprire a fine 2023 le etichette di circa 1000 prodotti a marchio Coop. Inoltre, lo stesso numero sarà impresso sugli scontrini, su adesivi apposti alle porte delle toilette e sui carrelli insieme alla distribuzione di una speciale borsa in tela firmata dall’illustratrice Diana Eljata.

Sono i progetti Coop per la campagna di informazione e sensibilizzazione in vista del prossimo 25 novembre, “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Un importante impegno che si è assunto quest’anno a livello nazionale insieme all’associazione Differenza Donna che gestisce il numero 1522 per conto del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Parte dei proventi raccolti dalle singole cooperative di consumatori sui vari territori andranno a molteplici associazioni ed enti che si occupano di accogliere e sostenere le donne vittime di violenza e denunciare e contrastare il fenomeno del femminicidio.

I dettagli sono stati illustrati a Viterbo, presso il locale centro antiviolenza Penelope, da Massimo Pelosi, responsabile Legacoop Lazio Distretto Lazio Nord; Maria Cristina Renai, responsabile delle Politiche Sociali di Coop Amiatina; Marta Nori, operatrice Centro antiviolenza Penelope; Elena Angiani, assessora Economie e Risorse Finanziarie del Comune di Viterbo; e Alessandra Troncarelli, assessora Politiche Sociali della Regione Lazio.

 

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.