Da Dubai sbarca a Venezia il progetto di Benedetta Paravia contro l’infibulazione femminile

Con una mostra di video arte NFT, approderà il 2 dicembre prossimo a Palazzo Bembo a Venezia con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica contro le mutilazioni genitali femminili e contribuire così a porre fine a questa violenza che miete 125 milioni di vittime tra bambine e giovani donne.

L'accesso a questo articolo è riservato a sostenitori e partners.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.