Al Circolo Ufficiali Pio IX consegnati i Premio Enrico Toti 2022

E’ stato il Circolo degli Ufficiali Pio IX, a Roma, ad ospitare la quinta edizione del premio Enrico Toti, dedicato all’eroe della Prima Guerra Mondiale (bersagliere, artista, inventore, precursore delle paralimpiadi e dell’Europa unita) e patrocinato dalla Regione Lazio, dell’Esercito, dell’Istituto Treccani, dell’Associazione Nazionale Bersaglieri e dello Studio Fantozzi & Associati.

Il premio è stato istituito nel 2016 dalla pronipote Claudia Toti Lombardozzi, già soprano e direttore artistico della rassegna concertistica “Musica su Roma; e si pone l’obiettivo di promuovere le eccellenze italiane che si sono distinte – in Italia e all’Estero – negli ambiti che caratterizzarono la vita e le avventure di Enrico Toti.

L’edizione 2022, ripartita in cinque sezioni, ha premiato il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Gen. di Corpo d’Armata Pietro Serino, per l’Arte Militare; il maestro Leone Magiera (direttore d’orchestra e pianista) per la sezione Arte e Spettacolo; il Ten. Col. Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare, Capitano del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, per lo Sport; Madre Noemi Scarpa, rappresentante del monachesimo italiano nel mondo e il Dott. Matteo Biscarini, business strategist, imprenditore e formatore, per la sezione Ingegno ed Inventiva; e Stefano Lotumolo, viaggiatore e fotografo, per la sezione Viaggi ed Esplorazioni, le cui immagini delle serie “Myanmar Spring Revolution” e “Il Sentiero del Bene” erano esposte in sala. La serata è stata anche l’occasione, per i presenti, per ammirare la bicicletta originale di Enrico Toti, normalmente conservata presso il Museo Storico dei Bersaglieri a Porta Pia.

Ad impreziosire l’evento, presentato da Claudia Natale e con Livia Toti in veste di lettrice, sono stati i contributi artistici di giovani cantanti lirici della “Fabbrica” YAP del Teatro dell’Opera di Roma e dalla Banda dell’Esercito: i soprani Isidora Moles e Marianna Mappa e il basso – baritono Arturo Espinosa, accompagnati al piano forte da Elena Burova; ed il giovane attore Alessandro Pocek.

I premi dell’edizione 2022, delle pregevoli sculture, sono stati disegnati da Nicola Form e realizzati dal Laboratorio Fusoria; al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito è stata invece consegnata un’opera unica, realizzata da Ettore Marinelli di Campane Marinelli – Pontificia fonderia di campane, storica azienda molisana tra le più antiche del mondo.

 

 

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.