A Palazzo Reale il gala “Won, Women of Naples”

A Palazzo Reale il galà dinner Won (acronimo di Women of Naples) con il sottotitolo “Donne che aiutano le donne” ha registrato il tutto esaurito.
Il progetto si propone di premiare nel corso della serata con un assegno di 5mila euro le 5 migliori idee di start up al femminile.

Ideatori della serata e fondatori della Onlus Oromuto sono Giada Filippetti, Amalia Giordano e Gennaro Bottigliero, con la mission del progetto WON di raccogliere fondi per finanziare nuove attività imprenditoriali al femminile.

La serata è stata condotta da Nicolò De Vitiis, noto al grande pubblico come inviato de “Le Iene” e conduttore di programmi come “Dance Dance Dance”, assieme all’attrice napoletana Diletta Acanfora, e uno speciale live show della cantante Bianca Atzei.

Gli organizzatori hanno cosi commentato prima di salire lo scalone di Palazzo Reale che portava alla tavola imbandita della cena “Prima la pandemia, poi la crisi del gas, la guerra della Russia contro l’Ucraina e ancora, la siccità e le conseguenze della crisi climatica, sicuramente le donne hanno pagato il prezzo più alto, in particolare con la pandemia e con il lockdown che le ha viste costrette a fronteggiare il peso della gestione della famiglia insieme con quello del lavoro e infatti meno della metà di loro è riuscita a tornare al lavoro dopo la pandemia”.

La Onlus Oromuto ha cosi voluto dedicare un galà e un progetto speciale ad una raccolta fondi per finanziare le prime 5 imprese femminili campane in quartieri difficili, che verranno supportate nella loro nascita e creazione con un mix di sostegni: economico e in servizi per l’avvio con l’ausilio di professionisti a disposizione del progetto.

Le ambassador della serata sono giovani donne influenti, dall’impatto positivo e con un messaggio importante da dare al proprio seguito Nilufar Addati napoletana e influencer da 1.5 milioni di follower presentatrice di due programmi tv L’Arte in Cucina e Nilu Vista mare, appassionata di politica e temi sociali ha spesso utilizzato i suoi social per appelli sui diritti umani, Kyshan Wilson londinese di nascita e napoletana di adozione ha debuttato nel ruolo di Kubra nella serie “Mare Fuori” ed è stata co-protagonista del film “Sotto il sole di Amalfi”, Fernanda Pinto napoletana, attrice teatrale in tourneé con Vincenzo Salemme e membro del gruppo comico digitale Casa Surace, seguitissimi sui social network da oltre 1 milione di follower e Mery Esposito cabarettista, influencer, speaker radiofonica e attrice teatrale, è tra i volti più conosciuti a Napoli nell’industria dello spettacolo grazie anche ai suoi 700 mila followers su TikTok social sul quale pubblica numerosi sketch comici.

Accanto a loro tanti altri ospiti speciali che hanno animato la serata, il gruppo Casa Surace, Anna Capasso e la cantante e performer Bianca Atzei.

Nel corso della serata sono stati illustrati i progetti che beneficeranno della somma raccolta da Oromuto.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.