Da Salerno ad Ellis Island: Passaporta di Giovanni Izzo

Si inaugura nel Duomo di Salerno venerdì 8 aprile alle 17, la prima installazione fotografica del maestro Giovanni Izzo, dedicata alle immigrazioni africane verso l’Italia: PASSAPORTA, che racconta dolori e difficoltà, ma anche le occasioni di riscatto degli immigrati.

Izzo, autore noto a livello internazionale, ha realizzato un’opera che scorrerà in una “porta multimediale”, la Slide Door: gli spettatori potranno dunque ammirare un passaggio di immagini che, partendo dal Duomo, varcheranno l’Oceano Atlantico, per approdare sulle coste di Ellis Island, nella baia di New York, punto d’arrivo per generazioni di immigrati. La mostra è dedicata al coraggio di coloro che hanno voluto partire e al coraggio di coloro che li hanno accolti; fa riferimento alle migrazioni dei giorni nostri verso questa regione del mondo.

Si tratta non solo di un documento visivo della storia delle società, ma anche del racconto di un attraversamento tra le emozioni e i sentimenti di uomini, donne e bambini: persone per cui, oggi come un secolo fa, la linea del mare è un orizzonte, una promessa verso un futuro migliore, fuggendo da guerre o miseria.
La mostra resterà visibile da venerdì 8 a mercoledì 20 aprile 2022. Nel corso del vernissage di venerdì 8 aprile, Giovanni Izzo sarà presentato dal fantasiologo Massimo Gerardo Carrese. Inoltre, in diretta attraverso la porta multimediale Slide Door, dal Museo di Ellis Island a New York interverrà Suzanne Mannion, Direttrice Comunicazione e Affari Pubblici della Statue of Liberty and Ellis Island Foundation.