Dieci milioni di euro per trasformare in imprenditori giovani e donne disoccupate del Lazio

L’intervento che si rivolge ai giovani under 35 anni e alle donne in stato di disoccupazione, sostiene attraverso un contributo a fondo perduto, che può arrivare fino al 100% della somma richiesta e a un massimo di 80 mila euro, la costituzione e l’avviamento di attività di micro e piccole imprese con sede operativa nel territorio della Regione Lazio.

L'accesso a questo articolo è riservato a sostenitori e partners.