A Napoli l’ultimo appuntamento con “Europa-Cinema al femminile”

In questa ultima giornata, gli spettatori in sala potranno rivivere le scoperte e le rivelazioni dell’immaginario cinematografico di fine Ottocento e inizio Novecento, quando questo nuovo linguaggio espressivo e artistico ignorava ancora le sue stesse possibilità di racconto e sintesi della realtà, sempre in sospensione tra momenti di fiction e fatti da documentario.

Vuoi leggere o scaricare questo articolo? Ti chiediamo un contributo di 1,00 euro, senza rinnovo automatico. Questo ci permette di evitare le fastidiose pubblicità mantenendo la credibilità delle informazioni. Effettuata la donazione riceverai l'accesso free per una settimana
  • Loggedin Security.