Giulia Klain presenta il suo “Tre volte figlia”

Alla libreria “Io ci sto” di Napoli presentato  “Tre volte figlia”, il primo libro di Giulia Klain, un racconto generazionale.

Una presentazione sui generis, anche emozionante in quanto è raro presentare un libro scritto da tua madre, e quindi è ancora più difficile essere obiettivi, concentrarsi, ma quando lo leggi, ascolti gli amici che danno un contributo, e ti rendi conto che è vita vissuta , la tua, parli di emozioni che hai vissuto, di tua madre insieme alle ricette e alla tua infanzia.
Hanno dialogato con l’autrice, l’amica giornalista Francesca de Lucia , che ci ha fatto entrare nei dettagli del libro senza anticipare nulla , senza spoilerare, ma l’emozione era palpabile, con Cinzia Martone e Maria Neve Iervolino e letture di Franco Iavarone.
Un’ex bambina diventata nonna racconta, tra profumi e ricette, pensioni e passioni, nipoti e gioie, la storia di sette generazioni.
Il libro è un  percorso all’indietro nel tempo alla ricerca di radici e di storie di vita vissuta come le emozioni l’infanzia, l’amicizia, passato e presente, che giocano e si alternano, una vicenda di travolgente normalità che accompagna il lettore nei sapori di un tempo vicino e lontano.
Luigia Giuliarini Klain è giornalista e conduttrice radiofonica, direttrice di settimanali, ma anche chef dell’anima nasce a Melito Porto Salvo in Calabria e si esprime professionalmente a Napoli dove vive, e, tra le sue alterne passioni non smette mai di cucinare.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.