Pokè-mania: il food trend del momento che in Italia vale 98 mln di euro

Secondo un’analisi di Cross Border Growth Capital, nel 2020 il settore dei pokè bar ha raggiunto $1,74 miliardi di volume d’affari a livello mondiale e punta ai $2,9 miliardi nel 2024. In Italia, il mercato delle pokerie ha registrato €98 milioni di fatturato nel 2021 e si prevede possa raggiungere i €143 milioni nel 2024. A guidare il trend nel Belpaese sono nove catene principali che dominano il mercato nelle maggiori città (Roma, Milano, Torino, Bologna e Napoli, affiancate da Pokè Bar indipendenti), per un totale di 378 ristoranti.

L'accesso a questo articolo è riservato a sostenitori e partners. Con una donazione di 10 euro riceverai anche tu una login personalizzata, valida per un anno senza rinnovo automatico.

Dì la tua...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CHIUDI
CHIUDI
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: