La grande musica alla Reggia di Caserta

“La grande Musica alla Reggia di Caserta” stamattina presso la sede della Regione a Santa Lucia, è stata presentato il programma dell’edizione 2021 in una conferenza che ha visto gli interventi del presidente Vincenzo De Luca, del sindaco di Caserta Carlo Marino, della direttrice della Reggia Tiziana Maffei, della direttrice generale del Teatro San Carlo Emmanuela Spedaliere, dell’amministratore unico della Scabec Antonio Bottiglieri e del direttore artistico della kermesse Antonio Marzullo. 


I concerti si terranno in Piazza Carlo di Borbone e nell’Aperia del Giardino Inglese alla Reggia di Caserta così da esaltare location bellissime che incorniceranno i concerti con ospiti famosi e di grande talento.
Uno dei protagonisti più importanti è il Maestro Riccardo Muti che farà un omaggio alla sua terra dirigendo l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini.
Sarà l’appuntamento di punta del cartellone di eventi.
Gli altri ospiti saranno Ludovico Einaudi, Yusif Eyvazov, Anna Netrebko, Vittorio Grigolo, Daniel Oren, Piergiorgio Morandi, Jordi Bernàcer e molti altri.
Un’Estate da Re è finanziata dalla Regione Campania e con la direzione artistica è del Maestro Antonio Marzullo, ma vede la collaborazione del Teatr oSan Carlo di Napoli e del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno.
“Superare la pandemia attraverso la rinascita di eventi così importanti può e deve aiutare la ripartenza delle maestranze e degli artisti che gravitano attorno a questi eventi e soprattutto la Regione può diventare un riferimento nazionale dell’arte e della cultura italiana”, ha dichiarato il sindaco Marino.
La direttrice Maffei “ La Reggia è uno dei luoghi più importanti del mondo e queste operazioni sono importanti anche per rapportarsi col territorio, la ripartenza passa per questi luoghi importanti e spero che la piazza e la Reggia ricomincino ad essere luogo di accoglienza e socializzazione.
Per l’occasione rinnoveremo il biglietto da 10 euro per due giorni per far fermare le persone dopo gli spettacoli”. 
Il presidente De Luca “quando abbiamo lanciato questo progetto di valorizzazione della Reggia non sapevamo quanto sarebbe durato , e siamo arrivati alla VI edizione, Anche se non siamo la regione col reddito pro capite più alto d’Italia, abbiamo il coraggio di investire nella cultura decine di milioni di euro”. 
Si inizia martedì 6 luglio a piazza Carlo di Borbone con un’apertura reale: “Sotto le Stelle”, che vedrà esibirsi la star della lirica internazionale, il soprano Anna Netrebko e il tenore Yusif Eyvazov,
Giovedì 8 luglio alle ore 21 si prosegue con il concerto dal titolo “Phoenix” dell’ensemble di fiati Mnozil Brass, il gruppo austriaco di incredibili virtuosi della tromba e del trombone che regalano a ogni concerto un’ora di emozionante
Sabato 10 luglio, sempre alle ore 21, Riccardo Muti dirigerà l’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” in un raffinato programma dedicato a due opere di Schubert
28 luglio il maestro Daniel Oren dirige l’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno per l’omaggio a Enrico Caruso “Caro Enrico…” con la regia di Riccardo Canessa, il tenore Vittorio Grigolo e l’attrice Pamela Villoresi voce recitante.
Si chiude mercoledì 4 agosto con Ludovico Einaudi, uno dei più importanti e amati compositori e pianisti del contemporaneo, in un concerto del suo Summer Tour accompagnato da Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.