Un bicchiere che diventa tappo unisce i patrimoni Unesco del Veneto

L’opera d’arte, ideata dal maestro Roberto Bertazzon, è stata realizzata in cento pezzi numerati nella prestigiosa vetreria muranese Carlo Moretti. Ca’ del Poggio fulcro di un progetto che sintetizza il felice incontro tra Venezia, le colline del Prosecco e le Dolomiti. Un esemplare unico della coppa, alto 35 centimetri, ha premiato il vincitore della tappa cortinese del Giro d’Italia

Vuoi leggere o scaricare questo articolo? Ti chiediamo un contributo di 1,00 euro, senza rinnovo automatico. Questo ci permette di evitare le fastidiose pubblicità mantenendo la credibilità delle informazioni. Effettuata la donazione riceverai l'accesso free per una settimana
  • Loggedin Security.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.