Barberino’s supera la crisi grazie al crowdfunding

Nonostante le nuove chiusure imposte in zona rossa, Barberino’s si propone comunque di rimanere vicino alla propria community: i clienti potranno acquistare online voucher sui servizi, da riscuotere quando i saloni riapriranno, ma anche restare in contatto con i barbieri di Barberino’s sui social, dove con pillole video daranno consigli di stile, o prenotando consulenze in diretta su Zoom. Inoltre, rimarranno attive le promozioni sull’eshop di Barberino’s, che negli ultimi mesi ha registrato una crescita del 70% rispetto all’anno precedente.

Vuoi leggere o scaricare questo articolo? Ti chiediamo un contributo di 1,00 euro, senza rinnovo automatico. Questo ci permette di evitare le fastidiose pubblicità mantenendo la credibilità delle informazioni perché non siamo interessati alla quantità di click. Effettuata la donazione riceverai l'accesso free per una settimana
  • Loggedin Security.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.