Città Metropolitana di Napoli conquista il Salone Mondiale dei Siti UNESCO

Contro il Covid, al WTE, il Salone Mondiale dei Siti UNESCO in programma a Roma dal 24 settembre e che si chiude oggi, la Città Metropolitana di Napoli ha messo in campo 50 Itinerari culturali sviluppati in spazi aperti, sostenuti dai fondi del Piano Strategico dedicati ai settori della Cultura e dell’Ambiente - ben 540 milioni di euro nel triennio – e progetti di realtà aumentata.

Vuoi leggere o scaricare questo articolo? Ti chiediamo un contributo di 1,00 euro, senza rinnovo automatico. Questo ci permette di evitare le fastidiose pubblicità mantenendo la credibilità delle informazioni perché non siamo interessati alla quantità di click. Effettuata la donazione riceverai l'accesso free per una settimana
  • Loggedin Security.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.