Celentano e Procida dicono no alle barriere architettoniche

In prima linea nella lotta alle barriere architettoniche. Il garante della persona con disabilità di Castellammare di Stabia, il dottor Antonio Celentano, stavolta ha affrontato con decisione la questione legata allo sbarramento presente lungo la banchina di "Zi Catiello", ostacolo insormontabile per chi ha problemi di natura motori

Vuoi leggere o scaricare questo articolo? Ti chiediamo un contributo di 1,00 euro, senza rinnovo automatico. Questo ci permette di evitare le fastidiose pubblicità mantenendo la credibilità delle informazioni perché non siamo interessati alla quantità di click. Effettuata la donazione riceverai l'accesso free per una settimana
  • Loggedin Security.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.