I fuochi d’artificio di Roma Caput Lucis all’Ippodromo delle Capannelle

Il Festival di Arte Piromusicale, nella seconda serata all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, conferma i suoi spettacoli leader indiscussi del settore.

Patty Pravo, trascina i suoi fans, mentre l’irresistibile Paolo Ruffini, affiancato dal noto giornalista Rai Marco Mazzocchi, vice direttore di Rai Sport, coinvolge e diverte tutto il pubblico.

Con l’omaggio al grande Bud Spencer, in apertura di competizione della Alessi Events (Marche), il cielo di Roma ieri sera ha aperto le porte offrendo ai Maestri pirotecnici il posto ideale per esaltare tutta la loro bravura mandando in scena il loro spettacolo “Party Rock”. Applausi ad esibizione in corso sono stati letteralmente strappati ai presenti da “Sipari di luce, stelle di fuoco”, lo spettacolo della Pirotecnica Mega Angelo (Puglia).

Stasera, dalle ore 19,00 l’apertura del Firevillage ed alle 21,30, il concerto degli Zero Assoluto con “Di me e di Te” Live e, a seguire, dalle 23,30, la Sfida Finale per ammirare i fuochi di Roma Caput Lucis a Capannelle con altre due grandi aziende italiane, la Pirotecnica Santa Chiara (Marche) con lo spettacolo “In viaggio con la musica”   e Raffaele’s Fireworks (Lazio) con “Feel the beat”. Al termine della competizione verrà proclamato il vincitore  della XII edizione di Caput Lucis ed assegnato l’ambito Trofeo.

Ricordiamo che si riparte alle ore 19.00 con il Firevillage, il villaggio dell’intrattenimento, con i giochi per bambini come la pista di pattinaggio sul ghiaccio, la pista dei kart e il simulatore di surf; il cabaret con il Magico Alivernini e il dj set di Radio Globo, la Radio Ufficiale di Roma Caput Lucis.

Il Festival di Arte Piromusicale è Patrocinato dalla Regione Lazio, nella persona del Presidente Nicola Zingaretti, dalle Associazioni di Settore ASS.P.I e A.N.I.S.P

La Giuria di Qualità, composta da rappresentanti istituzionali del Ministero dell’Interno, della Difesa, dello Sviluppo Economico, Rappresentanti delle Associazioni di Categoria, l’ASSPI (Associazione Pirotecnica italiana) nella persona del Dr. Nobile Viviano che ricoprirà il ruolo di Presidente di Giuria e l’ANISP (Associazione Nazionale Imprese Spettacoli Pirotecnici), Pirotecnici, Pirodesigner, Rappresentante dell’Assoconsum, Stampa, valuterà gli spettacoli   e decreterà il vincitore del “Trofeo Roma Caput Lucis 2016” nella serata finale di sabato 23 luglio.

Protagonisti del Festival restano comunque sempre e solo loro: i grandi Maestri pirotecnici italiani, di fama internazionale, impegnati a realizzare straordinari spettacoli di fuochi d’artificio in perfetta sincronia con la musica, con multi postazioni di lancio, partenze simultanee radiocomandate, grandi batterie di fuochi e fantastiche coreografie di luci e colori che quest’anno, grazie alla diversa location, potranno essere ammirate dalle partenze fino al cielo. Irripetibili opere che regaleranno al pubblico divertimento e meraviglia nell’emozione unica di ammirare, a distanza ravvicinata ma in tutta sicurezza, l’esplosione di tonnellate di fuochi d’artificio che raggiungeranno ampiezze di oltre 150 mt.