Iiro Rantala in Italia col nuovo album “My Working Class Heroe”

John Lennon avrebbe compiuto settantacinque anni il 9 ottobre 2015. Con l’album in piano solo intitolato “My Working Class Hero”, il pianista finlandese Iiro Rantala rende omaggio a questa leggenda della musica.

In questo nuovo album, Rantala rivolge la sua attenzione al musicista che è forse il più grande di tutti i suoi ispiratori. «Ho iniziato ad ascoltare John Lennon quando non sapevo ancora nulla di jazz – spiega Rantala – ‘Happy Xmas, War Is Over’ è stato il mio primo incontro con la sua musica, quando ho cantato nel coro della scuola ad un concerto di Natale. Già allora, mi tolse il respiro. Come è possibile che questa persona possa scrivere qualcosa di così semplice eppure così potente?».
Quella stessa combinazione di semplicità e forza è probabilmente anche la più grande dote di Rantala.
L’idea dell’album è stata quella di prendere canzoni di fama mondiale come “Imagine”, “Woman” o “All You Need Is Love”, e di riadattarle preservando l’essenza di ogni composizione, ma facendo in modo che potesse nascere da ognuna qualcosa di nuovo.
“My Working Class Hero” è un dialogo a più livelli: tra Rantala e il suo strumento, tra l’eredità jazz e la storia del pop, e chiaramente tra il pianista e la sua icona John Lennon. La musica di Lennon è per lui del tutto attuale e allo stesso tempo immortale. Rantala dice: «La parola chiave qui è la sincerità. John Lennon ha creduto nelle cose che cantava. Egli credeva che le persone potessero vivere in pace su questo meraviglioso pianeta. Ecco perché queste canzoni risvegliano nelle giovani generazioni le stesse emozioni che ho provato io la prima volta che le ho sentite anni fa».
I concerti saranno:

3, Marostica (VI), Panic Jazz Club

4, Ancona, Teatro Sperimentale
5, Cervignano del Friuli, Teatro Pasolini

6, Monza