“Ridere 2015”, Peppe Iodice e le sue ricette anti crisi sul palco del Maschio Angioino

Se siete permalosi e timidi vi consigliamo di non sedervi alle prime file di uno spettacoli di Peppe Iodice, perché prerogativa dell'artista è quella di “sfottere" il pubblico con il quale poi improvvisa molto prima di inondarlo con il suo cabaret dalla battuta fulminea e con i suoi monologhi davvero esilaranti.

Vuoi leggere o scaricare questo articolo? Ti chiediamo un contributo di 1,00 euro, senza rinnovo automatico. Questo ci permette di evitare le fastidiose pubblicità mantenendo la credibilità delle informazioni perché non siamo interessati alla quantità di click. Effettuata la donazione riceverai l'accesso free per una settimana
  • Password Security.
  •