MANGIA, GIOCA, DONA CON GALAPIZZA

Dal 15 giugno al 19 luglio, nelle pizzerie campane Mangia, Gioca, Dona con la GALApizza, una nuova iniziativa ideata e lanciata dall’azienda Galameo di Dario Meo (in foto). L’idea è quella di dedicare ai bambini una pizza farcita semplicemente con il Sugo Galameo  e olio extravergine d’oliva, aggiungendo poi eventualmente a scelta formaggio parmigiano, fiordilatte, provola o mozzarella di bufala, per abituarli in questo modo a conoscere e a scegliere cibo di buona qualità.

Chi ordinerà la GALApizza, riceverà a tavola una tovaglietta di carta a marchio Galameo e un astuccio di pastelli che serviranno per intrattenere i bambini in pizzeria con giochini prestampati e per realizzare un disegno che avrà come tema la pizza e Daddà, la mascotte di Galameo. Tutti i disegni realizzati dai bambini concorreranno ad un contest, basta fotografarlo ed inviare la foto all’indirizzo di posta foto@galapizza.it, oppure tramite Whatsapp al numero 3348208929 o anche attraverso un messaggio sulla pagina Facebook di Galameo. Il disegno più bello e più votato sarà premiato con una fornitura per tre mesi di prodotti Galameo: biscotti, pasta e sugo.

Non sempre è facile trovare in ogni città dei luoghi dove i genitori possano sentirsi a proprio agio insieme ai loro figli. Lo scopo dell’iniziativa GALApizza è quello di rendere più piacevole la serata per tutte le famiglie. Grazie alla tovaglietta ed ai pastelli si ritorna ai giochi di una volta, senza l’utilizzo smodato della tecnologia. Il telefonino servirà solo per scattare la foto che parteciperà al contest.

Galameo opera anche per il sociale. All’iniziativa GALApizza si abbinerà una raccolta fondi per l’Associazione “Noi genitori di tutti”, nata dalla collaborazione di genitori che condividono il dolore per la perdita di un figlio e che pertanto hanno deciso di lottare per denunciare gli scempi dello sversamento illegale di rifiuti tossici e tutelare il diritto alla vita, promuovendo la cultura del “Bambino prima di tutto”. A tale scopo offrono sostegno materiale ai bambini oncologici ed alle famiglie in difficoltà economiche quando escono dall’ospedale, fornendo loro beni di prima necessità.  In ogni pizzeria ci sarà un salvadanaio a forma di secchiello e per ogni GALApizza verranno donati 50 centesimi. Alle offerte potranno partecipare liberamente anche tutti gli altri clienti se lo vorranno. Al termine dell’iniziativa, verrà consegnato all’associazione un assegno contenente tutta la somma raccolta nelle pizzerie.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.