CLOWN THERAPY PER I BAMBINI DEL LIBANO MERIDIONALE

Si è concluso con successo nei giorni scorsi il progetto di Clown Therapy  rivolto ai bambini delle municipalità di Tiro, Marjayoun, Bent Jbeyl e Hasbaya nel Libano Meridionale.

Organizzata dalla UNIFIL CIMIC UNIT (United Nations Interim Forces in Lebanon – Civil Military Coordination), presso la quale opera personale del Multinaltional CIMIC Group di Motta di Livenza (TV), e sostenuta dal Generale di Divisione Luciano Portolano, Head of Mission e Force Commander, l’iniziativa ha coinvolto circa 3.000 bambini – tra cui rifugiati siriani e bambini con speciali bisogni educativi – che hanno avuto la possibilità di sperimentare la clown therapy e beneficiare quindi dell’effetto terapeutico del sorriso.

L’attività nello specifico si è svolta con 18 eventi programmati presso le scuole, gli opedali, gli orfanotrofi e organizzazioni non governative che insitono nell’area di operazioni di UNIFIL, in stretta collaborazione con un team di 5 clown (di cui quattro di nazionalità italiana e uno libanese) appartenente ad “All 4 Children”, orgnanizzazione non governativa italiana che opera in tutto il mondo a favore delle persone più deboli e sofferenti.

Nel condivedere appieno le finalità del progetto, il Generale Portolano ha evidenziato l’utilità sociale di tali iniziative tese a supportare gli enti istituzionali libanesi nel sostegno alle fasce più vulnerabili della popolazione, nella giusta direzione quindi della piena attuazione della risoluzione 1701.

UNIFIL opera in un contesto molto delicato che dal 1978 ad oggi è in continuo mutamento. Gli obiettivi della missione si sviluppano lungo tre direttrici: monitoraggio della cessazione delle ostilità tra Libano e Israele, supporto alle Forze Armate Libanese dispiegate nel Libano del sud (teso a favorire lo sviluppo di un graduale miglioramento delle loro capacità di controllo della medesima area) e assistenza alla popolazione civile attraverso la realizzazione di progetti CIMIC.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.