IL GENERALE FIGLIUOLO IN MONTENEGRO PER GLI “HIGH LEVEL TALKS”

Il Comandante della Kosovo Force (KFOR), Generale di Divisione Francesco Paolo Figliuolo, ha incontrato ieri a Pogdorica autorità politiche e militari del Montenegro. Molti i temi trattati con le alte cariche. Il Generale Figliuolo e il Ministro degli Interni Rasko Konjevic hanno discusso sull’attuale situazione socio-politica e sullo stato della sicurezza in Kosovo. Nel corso dell’incontro, oltre ad evidenziare l’eccellente rapporto con la Kosovo Force, è stata rimarcata l’efficace collaborazione tra le autorità montenegrine e quelle kosovare nella gestione del controllo delle aree di confine comuni, per far fronte soprattutto alla criminalità organizzata. Tale collaborazione sarà implementata anche attraverso la costituzione di tavoli tecnico-politici bilaterali. Successivamente, il Generale Figliuolo ha incontrato i vertici della Difesa montenegrina: il Ministro Milica Pejanovic Djurisic ed il Capo di Stato Maggiore Ammiraglio Dragan Samardzic. Durante il meeting le alte cariche montenegrine hanno espresso il proprio apprezzamento per il ruolo stabilizzatore di KFOR nell’area balcanica ed hanno auspicato un ulteriore rafforzamento della collaborazione esistente attraverso l’ingresso del Montenegro nell’Alleanza Atlantica, a seguito del raggiungimento dei parametri richiesti per l’adesione nella NATO. La visita si è conclusa con un colloquio con l’ambasciatore italiano in Montenegro, Sua Eccellenza Vincenzo Del Monaco. Nel corso dell’incontro l’autorità, nell’evidenziare gli eccellenti risultati conseguiti da KFOR, in particolare durante la leadership italiana, ha espresso parole di apprezzamento per l’opera di stabilizzazione del Kosovo e per l’importanza strategica che l’operazione riveste nell’intero scacchiere balcanico. La visita a Pogdorica rientra tra le attività programmate del COMKFOR, come sancito dal Military Technical Agrimeent (MTA), conosciuto anche come Accordo di Kumanovo. Il Generale Figliuolo ha incontrato, ad oggi, i vertici di governo e militari di Albania, Ex Repubblica Yugoslavia di Macedonia (FYROM), Serbia e Montenegro, paesi confinanti con l’area di responsabilità della Kosovo Force.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.