LA CULTURA IN BOTTEGA con Francesco Paolantoni

Si è concluso ad Afragola, “Febbraio dell’arte” in bottega , tra applausi scroscianti e grandi emozioni attraverso l’arte poliedrica di Francesco Paolantoni.

L’attore si è presentato al pubblico del salotto, in una veste insolita, mostrando opere realizzate attraverso l’antica tecnica del mosaico ma estremamente contemporanea nella produzione, in quanto sviluppata attraverso l’utilizzo del pane come materia prima.

Hanno accolto gli ospiti il direttore artistico Pierpaolo D’Antonio ed il Presidente Domenico Sepe quest’ultimo indossando il camice che ogni giorno utilizza nella sua bottega come gesto rituale, e mostrando al pubblico l’opera che rappresenta il sodalizio artistico con Paolantoni.

Scultura in bronzo definita, la fusione dell’anima.

Tommaso Tuccillo ha omaggiato Paolantoni con tre straordinarie declamazioni inspirate al pane, tema centrale dell’evento.

Il maestro Abbate, accompagnato dalla bellissima voce di Carla Maria De Michele e dal rapper Luca Blindo, hanno emozionato attraverso le loro vibrazioni musicali.

Ed infine la presentazione di una novità per chi vuole mostrare al meglio la propria arte in rete , perché  la rete oggi è il nuovo modo di fare comunicazione, gli ideatori del progetto tre giovani amici che hanno deciso di realizzare il sogno di una web agency  SINAPSI LABS un laboratorio  creativo che si occupa di comunicazione a 360° .

Chiusura con l’omaggio poetico di Giuseppe perone

L’arte come mezzo espressivo. La passione prende fuoco e forma, grazie alla capacità del Maestro Sepe, di esprimere sensazioni ed emozioni in maniera pura e naturale .

Unico interprete delle proprie emozioni, il suo raccontare l’arte, condivisione dell’anima, che attraverso le sue sculture intrise di verità, la sua storia, diventa la nostra storia.

Nel ringraziare chi ha sostenuto il salotto, dice il maestro Domenico sepe invita tutti  a visitare le pagina facebook  “premio nel segno di partenope” , il gruppo “Salotto culturale tematico” e “Salotto culturale Domenico Sepe”

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.