Prima nazionale al 99Posti: Co.C.I.S. in scena con “Le mani” di Festa

Venerdì 6 e sabato 7 alle 20,30 e domenica 8 alle 18, attesissimo appuntamento per la prima nazionale dello spettacolo “Le mani”, scritto da Franco Festa e messo in scena dal Co.C.I.S. con la regia di Federico Frasca.

In scena un team di attori straordinario capitanato da Maurizio Picariello ed Elena Spiniello e completato da Maria Irpino, Samantha Rossi e Vincenzo Albano per una messa in scena dai forti contenuti di denuncia sociale, come nello stile di Franco Festa che si è cimentato nuovamente con la drammaturgia dopo il successo di “Tunnel” rappresentato sempre al Teatro 99Posti lo scorso anno.

Già docente e affermato romanziere con il ciclo del “Commissario Melillo” e, più di recente, con le avventure “gialle” del Commissario Matarazzo, Festa ha trovato nella drammaturgia lo stilema espressivo più adatto a mettere alla berlina i “vizi privati e pubbliche virtù” di una cittadina di provincia, la sua Avellino, paradigma di un certo modo di intrecciare politica, affari e potere.  In “Le mani”, assisteremo al surreale e drammatico intrecciarsi delle vicende di un gruppo di personaggi intrappolati dalla neve in una villa dove è in corso una festa. Dietro l’apparenza, la maschera festaiola che ognuno veste, ben presto si svelerà la verità nascosta e terribile dei personaggi, i lati oscuri e i compromessi, da cui sono esenti, per il momento, solo i due invitati più giovani.

La serata di venerdì sarà particolarmente toccante anche per l’intitolazione della sala del Teatro 99Posti alla memoria di Antonio Ippolito, scenografo e fondatore del teatro e del Co.C.I.S., recentemente scomparso.

“Ogni centimetro di questo Teatro – spiega il Direttore del 99Posti Federico Frasca – reca il segno, materiale e morale, del suo immenso entusiasmo, della sua energia che non si faceva fermare da nulla, dell’amore sconfinato per il teatro e per la cultura come fattore di cambiamento sociale. In questi giorni siamo stati colpiti anche dalla dipartita di Francesco Di Nardo, padre del nostro regista Gianni e grande amico del 99Posti. La nostra Sala, quella che ha ospitato le sue magnifiche scenografie, da oggi porta il nome di Antonio Ippolito, per noi da oggi la sfida è continuare il lavoro iniziato insieme tanti anni fa con il medesimo entusiasmo ed integrità”.

L’ingresso agli spettacoli è consentito ai soli soci; per info e prenotazioni 338 7980720. Gli spettacoli del Teatro 99Posti proseguono, il 28 febbraio e il 1° marzo, con un evento speciale fuori abbonamento, la prima nazionale di “Scannasurece” di Enzo Moscato portato in scena dal Teatro Elicantropo con la regia di Carlo Cerciello e l’interpretazione della straordinaria Imma Villa.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.