La Joint Air Task Force assume la gestione dell’aeroporto di Herat

 

Con una cerimonia che ha avuto luogo presso la linea volo di “Camp Arena”, sede del Train Advise Assist Command West (TAAC-W) su base Brigata Bersaglieri “Garibaldi” al comando del Generale di Brigata Maurizio Angelo SCARDINO, la Joint Air Task Force (JATF), agli ordini del Colonnello Paolo Latini, ha assunto la gestione dell’aeroporto di Herat.

L’operazione rientra nell’ambito delle predisposizioni tattico-logistiche successive al passaggio della Base di supporto avanzata (Forward Support Base – FSB) sotto comando italiano (ceduto dai colleghi spagnoli), avvenuto ad inizio anno.

Nel corso della cerimonia è stata formalizzata la costituzione dell’”Airfield Management Task Group” (AMTG), neocostituita unità multinazionale alle dipendenze della JATF che, d’ora in poi, svolgerà le principali funzioni di gestione dell’aeroporto, tra cui il controllo del traffico aereo, il meteo, la sicurezza del volo e antincendio, e per la gestione delle operazioni che si svolgeranno.

Il Generale Scardino ha sottolineato che il passaggio di responsabilità rientra nel quadro della futura cessione delle strutture di “Camp Arena” e dello stesso aeroporto alle autorità afghane.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.