Zaia: “In Veneto gli infetti sono stanieri, urgente il fermo per legge”

Zaia: "In Veneto gli infetti sono stanieri, urgente il fermo per legge"

“I cittadini stranieri rappresentano il focolaio più grande registrato in Veneto dalla fine del lock down, con decine di positivi e numeri che possono ancora crescere.  In questa situazione già preoccupante, si verificano poi vere e proprie gravissime illegalità, con positivi asintomatici che si rendono irreperibili ai controlli. Vanno assolutamente fermati”. Lo dice il Presidente della Regione, Luca Zaia

Se vuoi leggere subito l'articolo
  • Loggedin Security.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.