World Photo Day, 177 anni di immagini

Afghanistan 2013, di Katiuscia Laneri

Sei anni fa il 19 agosto è stato designato come giorno per festeggiare il World Photo Day (giornata mondiale della fotografia) per iniziativa del fotografo italiano Korske Ara.

La scelta della data si deve al fatto che proprio in questo giorno è nato il dagherrotipo, il primo procedimento di sviluppo scoperto dai francesi Joseph Nicèphore Nièpce e Louis Daguerre nel 1837. Un’invenzione che ha cambiato radicalmente il modo in cui vediamo quello che ci circonda, che rende immortali momenti e persone. La fotografia è anche il primo mezzo per comunicare e informare anche con le immagini, in modo più immediato e reale rispetto agli illustratori che un tempo erano soliti accompagnare anche i battaglioni in guerra. Chiamiamoli pure una sorta di “embedded” dell’epoca. A tal proposito ho scelto come immagine di questo editoriale uno dei miei scatti più emozionanti (forse perché ero affacciata dallo stesso elicottero che lo anticipava in volo) e invito tutti a fare lo stesso. Qual è lo scatto che vi emoziona di più ancora oggi riguardandolo?