Italia Centrale

Vittime di violenza: Diventa nazionale il codice Rosa Bianco in pronto soccorso


Diventa nazionale  il Codice Rosa Bianco in pronto soccorso. Un modello attivo da tempo in Toscana e creato a Grosseto che prevede, all’arrivo in ospedale di donne, anziani, bambini, portatori di handicap, o più in generale persone deboli che hanno subìto violenza, non solo assistenza e cura del corpo ma anche il coinvolgimento di psicologi, assistenti sociali, procure e forze dell’ordine per rintracciare i responsabili, assicurando, se necessario, protezione e sostegno alle vittime.

A Grosseto opera una squadra di 40 persone che comincia a operare da subito, dalla fase di accoglienza al pronto soccorso che i tecnici chiamano “triage”. Dopo l’intervento sanitario, il personale formato appositamente chiarisce se c’è da assegnare un altro codice.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.