Italia Centrale

Vittime di violenza: Diventa nazionale il codice Rosa Bianco in pronto soccorso


Diventa nazionale  il Codice Rosa Bianco in pronto soccorso. Un modello attivo da tempo in Toscana e creato a Grosseto che prevede, all’arrivo in ospedale di donne, anziani, bambini, portatori di handicap, o più in generale persone deboli che hanno subìto violenza, non solo assistenza e cura del corpo ma anche il coinvolgimento di psicologi, assistenti sociali, procure e forze dell’ordine per rintracciare i responsabili, assicurando, se necessario, protezione e sostegno alle vittime.

A Grosseto opera una squadra di 40 persone che comincia a operare da subito, dalla fase di accoglienza al pronto soccorso che i tecnici chiamano “triage”. Dopo l’intervento sanitario, il personale formato appositamente chiarisce se c’è da assegnare un altro codice.


Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.