Vico Equense prima Città Digitale in Europa

La Città di Vico Equense è pronta per la sua “rivoluzione digitale” e ha l’ambizione di superare gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea. Di questo si parlerà nell’incontro “Vico Equense prima Città digitale in Europa”, che si svolgeràsabato 28 febbraio 2015 a partire dalle 10.00, presso la Sala Polifunzionale della Santissima Trinità e Paradiso. L’Amministrazione Comunale di Vico Equense condividerà, con tecnici ed esperti del settore, la propria esperienza e i risultati raggiunti. “Siamo arrivati – spiega il Sindaco Gennaro Cinque – prima dell’Agenda Digitale Europea. Vico Equense è completamente cablata con la fibra ottica. Certo i disagi dovuti ai lavori legati al passaggio degli alloggiamenti per la fibra ottica sono stati tanti e di questo chiedo ancora scusa a tutti i cittadini, ma oggi il peggio è passato e i risultati ci proiettano in uno scenario Europeo dove diventiamo esempio e modello da seguire per le altre città. Ora bisogna guardare alle opportunità offerte da una rete superveloce che ci apre a nuove realtà e grandi possibilità. Possiamo, infatti, vantarci di usufruire di una Rete di ultimissima generazione, in termini tecnici GPON, che significa la fibra ottica fino alla porta di casa. In un territorio di 30 chilometri quadrati sono stati già posti 100 km di cavi pronti a ospitare linee veloci per portare internet in ogni abitazione. Non solo nel centro della cittadina, ma anche nelle frazioni collinari. Da oggi hotel, agriturismi, B&B e tutte le strutture che ospitano turisti provenienti da ogni dove, potranno aggiungere alla propria offerta di servizi anche quella di infrastrutture di connessione adeguate ai tempi.” L’obiettivo dell’Agenda Digitale Europea è arrivare con una copertura di 100 mega per il 50% della popolazione. Vico Equense offre la copertura dell’intera città, dal Monte Faito a Seiano, che permetterà un controllo del territorio al passo con i tempi. Telecamere di sorveglianza, vigilanza remota, interconnessione tra scuole ed edifici pubblici, wi-fi pubblico e turistico, punti informativi. “Il futuro – commenta Giovanni Guida, responsabile del progetto Vico Equense Digitale – è di chi sa vedere le possibilità nei cambiamenti. Noi ci abbiamo creduto e ora Vico Equense è pronta per il futuro.”
Il comune di Vico Equense, offre servizi all’avanguardia riuscendo anche ad economizzare, infatti i tempi di lavorazione delle pratiche  amministrative si sono ridotti notevolmente e per passare ai numeri i costi relativi ad assistenza e manutenzione si sono ridotti del 45% anche perché l’intero sistema si basa su una rete di server e client virtuali. Per la ricerca di documenti si risparmia l’80% per centro del tempo e i costi di gestione delle delibere per gli organi istituzionali è diminuito del 43%. Dal 25 marzo 2015 la Giunta si riunisce in modo telematico. Ciascun componente visiona direttamente dal proprio PC tutti i documenti inerenti e l’ordine del giorno fissato. Non si procede più alla stampa. Un percorso iniziato 8 anni fa, ricorda il Sindaco Gennaro Cinque: “Il digital divide – aggiunge il Primo cittadino – era ed è l’ostacolo principale alla crescita economica, ecco perché ho creduto in una politica a sostegno di progetti indirizzati alla realizzazioni di infrastrutture adatte ad ospitare la fibra ottica senza trascurare le implementazioni delle reti telematiche cellulari. Il nostro sistema consente l’utilizzo di una vera e propria rete civica e garantisce un abbattimento dei costi di comunicazione pari e superiori al 50%. In questo modo siamo in perfetta linea con la spending review senza rinunciare al miglioramento dei servizi offerti alla collettività.”

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.