UNIVERSIADE, è il momento della ginnastica ritmica

Il PalaVesuvio di Ponticelli, dopo il tripudio di pubblico e di medaglie per l’Italia femminile nella ginnastica artistica, è pronto ad accogliere anche le gare di ginnastica ritmica della 30^ Summer Universiade, in programma da domani 11 luglio fino a sabato 13.

Il PalaVesuvio di Ponticelli, dopo il tripudio di pubblico e di medaglie per l’Italia femminile nella ginnastica artistica, è pronto ad accogliere anche le gare di ginnastica ritmica della 30^ Summer Universiade, in programma da domani 11 luglio fino a sabato 13.

Per l’Italia scende in pedana la ginnasta Alessia Russo allenata da Germana Germani, medaglia di bronzo ai Mondiali di Sofia nella gara per team, assieme a Milena Baldassari e Alexandra Agiurgiuculese.

“Mi sono allenata moltissimo su tutti e quattro gli attrezzi e sono pronta”, ha detto la giovane toscana che non si pronuncia sull’esito del torneo ma parla “di portare a casa una buona gara”.

È l’atmosfera di Napoli 2019 a colpire soprattutto Alessia:”Siamo stati accolti con il sorriso e con l’accoglienza tipica del Sud, mi sono subito sentita a mio agio. Anche l’esperienza sulle navi, nel villaggio degli atleti, è bellissima e molto emozionante”. A colpire la ginnasta è anche la venue del PalaVesuvio dove “ci si allena davvero bene, aria condizionata, ampi spazi, e speriamo anche nel tifo del pubblico”.

Proprio dalla Federginnastica, al termine delle gare di ginnastica artistica, sono arrivati i complimenti del Presidente Gherardo Tecchi che ha ringraziato l’organizzazione di Napoli 2019 e ha definito il PalaVesuvio di Ponticelli “un vero gioiello” con l’auspicio che diventi un fulcro della Ginnastica italiana e campana.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.