Chiude con successo il Festival Nazionale della Fotografia e dei Fotomodelli

L’obiettivo di questo importante evento è quello di accendere i riflettori sulla figura professionale del Fotografo e di permettere ai giovani emergenti di avvicinarsi al mondo dell’alta moda.

Cèsar Augusto Cruciani e Monica Buzzoni per la sezione ”Miglior fotografo dell’anno“, insieme a Ivan Ionela per la sezione ”Fotomodella dell’anno e Martino Papa per ”Fotomodello dell’anno“ sono i vincitori della prima edizione del concorso nazionale della Fotografia e dei Fotomodelli ideato da Alexandra Titova e Domenico Aloisi con l’obiettivo di accendere i riflettori sulla figura professionale del Fotografo e di permettere ai giovani emergenti di avvicinarsi al mondo dell’alta moda.

Nell’epoca dei Selfie, vediamo molto spesso fotografie scattate in modalità “fai da te”, come se bastasse avere un bel viso e un cellulare per ottenere una scatto d’autore! Un contesto dove la modernità ha creato falsi stereotipi nel modo di intendere l’arte di piacere e dove la professionalità del Fotografo e del Modello viene messa da parte per dare spazio ad insolite forme di individualismo.

L’iniziativa di lanciare un evento di questo tipo vuole riportare in alto la capacità e la professionalità che occorre per svolgere questi due mestieri. Si vuole far risaltare l’impegno e la fatica di uno scatto fotografico: gli occhi stanchi, il dolore della schiena, delle gambe, delle braccia e delle mani.

La serata, condotta da Luca Di Nicola, ha visto sul palco ospiti speciali intervenuti appositamente per inaugurare il lancio della prima edizione del Festival, quali: il ballerino Jacopo Paone da Amici, la stilista Monika Marek ed  il cantautore Povia.  In giuria, docenti di fotografia, rappresentanti FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) ed Editori delle più importanti riviste di moda e fotografia di livello nazionale ed internazionale.