Troppe difficoltà per De Sica al San Carlo di Napoli che annulla lo spettacolo

Il Teatro San Carlo di Napoli è risultato incapace di accogliere lo spettacolo di De Sica che, a due giorni dalla messa in scena, fa circolare il comunicato che riportiamo in versione integrale. Ci si domanda però, perché sia stato scelto proprio il Massimo partenopeo per un tipo di spettacolo che sicuramente non sarebbe stato in linea con la “classicità” del palcoscenico e del suo pubblico?

“Ci duole informarvi per conto del Signor Christian De Sica e della ENPI Entertainment che lo spettacolo Christian racconta Christian De Sica in cartellone il 27 dicembre prossimo al Teatro San Carlo di Napoli è stato annullato per sofferta decisone dell’artista, mosso dal grande rispetto che ha sempre caratterizzato il rapporto con il suo pubblico.
Le molteplici difficoltà di allestimento e gli insormontabili ostacoli alla realizzazione di indispensabili supporti tecnici, avrebbero impedito di offrire agli spettatori uno show di livello che giustifichi l’alto costo del biglietto richiesto, non adeguato alla tipologia della serata. Tutto questo porterebbe a inevitabili e giustificate lamentele del pubblico che si riverserebbero sull’artista e sulla produzione. Inoltre, poiché il promoter della serata non ha rispettato in toto le clausole contrattuali con grave inadempimento degli accordi siglati, il signor De Sica e la ENPI Entertainment, produttrice dello spettacolo, desiderano tutelare gli oltre sessanta professionisti coinvolti, tra orchestrali e staff tecnico, che rischierebbero di non veder retribuito il loro lavoro.
Fermo restando che i biglietti acquistati verranno interamente rimborsati, il signor De Sica desidera ribadire il suo grande amore per Napoli”.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.