Tennis: I top 100 mondiali sul campo del Capri Watch Cup

Dal 2 al 10 aprile torna il grande tennis a Napoli, con il prestigioso Capri Watch Cup 2016, uno dei challenger più prestigiosi d’Italia.

Il torneo, promosso e organizzato dal Circolo Tennis Club Napoli si svolgerà sui campi del club centenario e più esclusivo di Viale Dohrn in Villa Comunale. Tradizionalmente ricco il calendario di eventi proposto durante i nove giorni del torneo. Si inizia con il Premio Città di Napoli e con la serata di gala al club il 2 aprile con i riconoscimenti alla pittrice Valeria Corvino; al presidente CUSIO (Centri Universitari Sportivi Italiani) Lorenzo Lentini; al rettore dell’Università Federico II di Napoli, Gaetano Manfredi; e ad Alessandro Senatore, presidente dell’Associazione Italia-Cuba. Domenica 3 e 4 aprile ancora qualificazioni e primo turno del main draw. Da martedì 5 a giovedì 7, primo e secondo turno del torneo. Venerdì quarti di finale, sabato semifinali e domenica finale per il titolo. Da lunedì 4 al 9 aprile il torneo di doppio. Per i primi sei giorni di gare, dal 2 al 7 aprile compreso, l’ingresso al torneo sarà gratuito. Venerdì 8 aprile il costo del biglietto sarà di 10 euro, sabato 9 di 15 e domenica di 20 euro. Quattro i top mondiali che parteciperanno al torneo: il n.57 del mondo, l’olandese Robinia Haase; il n.92, lo spagnolo Marcello Granolers; il n.93, il bosniaco Damir Dzumhur; ed il n.97 del mondo, il serbo Filip Krajinovic.
Cinque gli italiani in tabellone: il finalista del 2015 Matteo Donati, il semifinalista 2015 Thomas Fabbiano, Luca Vanni, Andrea Arnaboldi e Alessandro Giannessi.
La Capri Watch, l’azienda made in Isola Azzurra che produce orologi esclusivi e di lusso, ormai successo planetario, all’inizio di quest’anno ha messo a segno un altro match point con un accordo che la elegge Orologio Ufficiale della Federazione Italiana Tennis in esclusiva per i prossimi tre anni.