Stretta di mano all’artrite reumatoide”: visite gratuite con specialisti

Sabato 8 aprile a Napoli in via Scarlatti, torna l’appuntamento con “Stretta di mano all’artrite reumatoide”: dalle 9.00 alle 17.00 sei medici specialisti in reumatologia saranno a disposizione dei cittadini per fornire informazioni sulla prevenzione dei danni provocati dall’artrite reumatoide e per effettuare visite e controlli sullo stato di salute.

Le visite specialistiche reumatologiche e l’esame ecografico, gratuiti, sono rivolti a tutti i cittadini che presentano problematiche articolari, in particolare dolore e gonfiore di piccole articolazioni (mani e polsi) e rigidità al risveglio mattutino per più di trenta minuti.

L’artrite reumatoide è una patologia cronica che può colpire mani, polsi, piedi, caviglie, ginocchia e altre articolazioni. Colpisce più di 20 milioni di persone nel mondo e circa 300 mila in Italia. Può manifestarsi a qualsiasi età, tuttavia si presenta generalmente tra i 35 e i 50 anni e colpisce soprattutto le donne. La causa scatenante della malattia è a tutt’oggi sconosciuta.

E’ una patologia ancora poco conosciuta e spesso confusa con altre malattie reumatiche. Fondamentale quindi è il potersi confrontare con un medico specialista, il reumatologo, che una volta accertata la diagnosi, può intervenire per rallentare la progressione della patologia.

L’iniziativa “Stretta di mano all’artrite reumatoide”, realizzata grazie al supporto incondizionato di Roche, vuole porre l’attenzione sull’importanza di una diagnosi precoce, fondamentale poiché il danno articolare si produce con maggior velocità nei primi anni della malattia. Quanto più l’artrite reumatoide è diagnosticata precocemente, tanto più si potranno prevenire o evitare i danni permanenti.

Le prenotazioni per le visite saranno gestite in loco da una hostess, che provvederà a distribuire in base all’ordine di arrivo, il numero associato alla prenotazione. Le persone chiamate mediante numero di prenotazione esporranno le loro problematiche, verranno sottoposte ad ecografia e successiva consulenza specialistica.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.