STAMAPAVA POLIZZE RCA FALSE E DETENEVA UN ARSENALE

20140315_175715Nel pomeriggio odierno, gli uomini della Sezione  Provinciale della Polizia Stradale di Napoli – Distaccamento di Nola, guidati dal I Dirigente Dott. Maurizio Casamassima e coordinati dall’Isp. Superiore Sabatino Arvonio, trevano  in arresto in fragranza di reato IORIO PAOLO, 47 enne del Nolano, per detenzione abusiva di armi e munizioni  e produzione di polize assicurative RCA e contrassegni di revisione  autoveicoli falsi.

L’operazione è scaturita a segiuto dell’intensificazione dei controlli su strada per contrastare il fenomeno della mancata copertura assicurativa RCA o del possesso di polize false da parte di conducenti d’auto nella zona del Nolano. Infatti gli uomini della Polizia Stradale  dopo giorni di indagini, sono riusciti a individuare la tipografia clandestina nella quale venivano realizzate  le polizze. Nel pomeriggio odierno effettuando una irruzione in un monolocale sito all’interno di un cortile di Via Saviano 255 in Nola, gli agenti operanti sorprendevano il predetto IORIO Paolo, mentre era intento a  stampare delle polize assicurative false. Questi alla vista della polizia tentava di darsi alla fuga ma veniva prontamente bloccato. Durante la perquisizione del terraneo in questione venivano rinvenute, oltre a svariati pc , stampanti, dischi rigidi e centinaia polizze assicurative e tagliandi per la revisione false, anche  3 pistole beretta calibro 9×21 e du di provenienza Ceca, un fucile e numerose cartucce tutto illegalmente detenuto.

Alla luce di quanto sopra, IORIO Paolo già seganlato per reati contro la persona, veniva tratto in arresto ed il materiale, le armi ed il locale venivano posti sotto sequestro a disposizione dell’A.G.. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate  a verificare se detta stamperia è inserita in un circuito piu ampio  sotto il controllo della criminalità organizzata dell’area metropolitana a nord di Napoli e soprattutto a verificare committenti e beneficiari della frode appurandone legami e cointeressenze.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.