Sold out a Roma per Tour Music Fest

Il debutto in Europa del Tour Music Fest ha registrato il sold out con l'evento finale del 1 dicembre all'Auditorium del Massimo, dove un pubblico proveniente da Italia, UK, Spagna, Malta e Svizzera ha seguito con entusiasmo l'appuntamento di chiusura che ha visto esibirsi sul palco alcuni dei migliori talenti della musica emergente Italiana ed europea.

Il debutto in Europa del Tour Music Fest ha registrato il sold out con l’evento finale del 1 dicembre all’Auditorium del Massimo, dove un pubblico proveniente da Italia, UK, Spagna, Malta e Svizzera ha seguito con entusiasmo l’appuntamento di chiusura che ha visto esibirsi sul palco alcuni dei migliori talenti della musica emergente Italiana ed europea. In un’atmosfera unica con grandi ospiti e tante emozioni, la serata ha concluso il percorso a tappe che ha visto un team di selezionatori viaggiare per 10.000 km nel vecchio continente, ascoltare quasi 10.000 artisti, e portare infine all’attenzione di media, pubblico e case discografiche i 30 più talentuosi emergenti dell’anno – tra cantanti, rapper, band, dj e musicisti.

Numeri che hanno posizionato il Tour Music Fest come il più grande contest europeo di musica emergente.

“La musica unisce, distrugge le barriere” hanno dichiarato in apertura serata il direttore generale Gianluca Musso e project manager Nadia Stacchini. “Abbiamo portato mille persone ad ascoltare artisti sconosciuti e chi suona sa cosa vuol dire questo”.

“È stata una serata di grande ispirazione”, ha dichiarato Bonnie Hayes della Berklee di Boston, eccellenza mondiale della formazione musicale che per la prima si è trovata in Europa a valutare i nuovi talenti. “È importante per noi celebrare ed onorare gli artisti emergenti. È la nostra missione”.

In una staffetta di 4 ore di musica ed esibizioni guidata dal presentatore Pierpaolo Laconi, si sono esibiti: Maria Hidalgo Gil (Spain), Karin Kalibbala (Uk), Maryse Lorraine (Malta), Niko Albano (Marano di Napoli, Campania, Italy), Chiara Francesca Belletti (Santarcangelo di Romagna, Emilia-Romagna, Italy), Valentina Bagni (Empoli, Toscana, Italy), Tribunale Obhal (Pesaro, Marche, Italy), AM – Alessandro Muscogiuri (Ruvo di Puglia, Puglie, Italy), Marzano, Denny Loe, Rubén Alcalá Argüelles (Spain), Sebastiano Mocci (Sardegna, Italy), Jess Robyn (Uk), Gaia Beatrice Maestrelli (Nogara, Veneto, Italy), Beky – Rebecca Scafa (Cosenza, Calabria, Italy), Nicola’ Marie Cutajar (Malta), Albert Breaker, Souled Out, Luca Voccia, Antonio Davi, Joe, Thomas Aureli, Demi Galea (Malta), Matilde Girasole (Rome – Italy), Leo Cabid – Leonardo Cabiddu (Italy), Miriana D’albore (Italy), Antonella Brandonisio.

Location internazionale di eccellenza, quest’anno il TOUR MUSIC FEST è stato ospitato per la prima volta dallo scenografico Auditorium del Massimo di Roma, che per dotazione tecnologica avanzata, capienza delle sale ed efficienza dei servizi organizzativi ospita da anni eventi di ampio respiro.

La giuria presieduta da Mogol, Bonnie Hayes, Jason Camelio, Giampaolo Rosselli, Adriano Pennino, Tony Pujia, Dj Provenzano, Silvia Zazzaretta, Augustin Tirado, Matt Oak, Georgina Abela ha decretato, infine, i seguenti vincitori.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.