Solidarietà

Scampia capitale dell’alta moda e della solidarietà


Grande successo di pubblico sabato sera si è registrato all’Auditorium di Scampia con “Le Vele in Moda”, manifestazione rivolto alle ragazze dell’8^ municipalità che coltivavano il loro sogno  di diventare modelle e organizzata da Pina Pascarella, organizzatrice di Grandi Eventi a sfondo sociale in Campania, in partnership con Maria Rosaria Madonna, Presidente dell’Associazione Cuore e Amore. Le finaliste hanno svolto anche un corso gratuito di Fashion Style.

Un progetto nel quale hanno creduto fortemente Pina Pascarella e Maria Rosaria Madonna che insieme agli stilisti e agli artisti è stato reso possibile unicamente grazie alla catena generosa che il mondo dell’associazionismo locale ha posto in essere attraverso le sue eccellenze a titolo gratuito.

“Un sogno che diventa realtà – riferisce Pina Pascarella – che ritengo ampiamente coronato. Finalmente è emersa la vera Scampia quella del riscatto ma soprattutto dei valori e per questo ringrazio l’Avv. Angelo Pisani e la sua giunta per aver concesso l’auditorium”.

Intensa è stata la scaletta della serata che ha visto sfilare circa 40 aspiranti modelle dell’8^ Municipalità che hanno indossato gli elegantissimi abiti degli stilisti Gianni Molaro, Michele del Prete e Dora Maione.

In passerella hanno sfilato con grande eleganza anche i bambini guidati dal maestro di portamento Maurizio Ciriello.

Nel parterre non è passata inosservata Carmen Martorana Genaral Manager di Grandi Eventi e selezionatrice di Top Model.

La serata condotta da Gabriele Blair sì e aperta con la sfilata di un Tricolore umano confezionato da Luigi Rainone in rappresentanza di Federfiori Campania.

Per l’occasione è stato conferito ad Antonella Leandri mamma di Ciro Esposito il Premio Nazionale “Cuore e Amore”, proprio per aver mostrato durante il suo calvario cuore e amore e giammai vendetta.

Sul palco si sono alternerati inoltre diversi artisti tra i quali: Corona Paone (Étoile del Teatro San Carlo), Cristina Zeta (Cantante), Manuel Foria (Rapper), Luigi Ferrone (1° ballerino Teatro San Carlo), Alessio Parisi (Vincitore “Ti lascio una canzone”), Antonio Nusco (vincitore Festival Internazionale Romania).


Rispondi